Per info e prenotazioni: 320-7777023

TERMINI & CONDIZIONI LOW-COST NEWPARKING

Condizioni Generali per l’acquisto di beni e servizi aree di parcheggio

I servizi oggetto del presente regolamento sono posti in vendita dalla LOW-COST NEW PARKING SOCIETA’ COOPERATIVA con sede in Via Emilia n. 27/29 Azzano San Paolo (BG) ITALY di seguito indicata come “LOW-COST NEWPARKING”. Le condizioni che seguono regolano i rapporti tra LOW-COST NEWPARKING fornitrice del servizio e il CLIENTE di tale servizio (di seguito denominato CLIENTE). Il CLIENTE che si avvale del servizio, incarica per suo nome e conto LOW-COST NEWPARKING di riservare i servizi di parcheggio selezionati; esprime il suo consenso al trattamento dei propri dati come da l. 196/03 mediante l’inserimento dei dati richiesti nella pagina web, e corrisponde il prezzo del servizio a titolo di provvista anticipata. Il presente regolamento deve essere quindi letto ed approvato in tutte le sue parti prima di terminare l’operazione di registrazione.

Tali premesse formano parte integrale e sostanziale delle presenti condizioni.

ARTICOLO 1. Il servizio ha per oggetto l’acquisto on line di servizi relativi alle aree di sosta così come indicati e offerti in vendita sul sito www.lowcostnewparking.it .

ARTICOLO 2. Il pagamento del servizio è consentito con carta di credito appartenenti ai circuiti Visa e Mastercard. Il pagamento avviene attraverso uno sportello virtuale PayPal in modalità sicura crittografata. Per mezzo di questa modalità la transazione avviene esclusivamente in ambito bancario e LOW-COST NEWPARKING non ha in alcun modo accesso ai dati della Carta di Credito del CLIENTE.

ARTICOLO 3. Il CLIENTE si impegna a pagare il prezzo del bene acquistato nei tempi e modi indicati dal contratto. Il CLIENTE si impegna, una volta conclusa la procedura d’acquisto on-line, a provvedere alla stampa e alla conservazione del presente contratto. Le informazioni contenute in questo contratto sono state, peraltro, già visionate e accettate dal CLIENTE, che ne dà atto, in quanto questo passaggio viene reso obbligatorio prima della conferma di acquisto.

ARTICOLO 4. Il contratto tra LOW-COST NEWPARKING e il CLIENTE si conclude attraverso la rete Internet mediante l’accesso del CLIENTE all’indirizzo www.lowcostnewparking.it, dove, seguendo le procedure indicate, il CLIENTE arriverà a formalizzare la proposta per l’acquisto dei servizi di cui all’art. 2 che precede. Resta inteso che il CLIENTE potrà concludere il contratto anche presso l’area di parcheggio.

ARTICOLO 5. Il contratto di acquisto si conclude mediante l’esatta compilazione del modulo di richiesta e il consenso all’acquisto manifestato tramite l’adesione inviata on line, previa visualizzazione di una pagina web di riepilogo dell’ordine, stampabile, nella quale sono riportati gli estremi del CLIENTE e del servizio acquistato, il prezzo del servizio acquistato, gli eventuali ulteriori oneri accessori, le modalità e i termini di pagamento e l’esistenza del diritto di recesso. LOW-COST NEWPARKING si impegna ad inviare, senza indugio e per e-mail, ricevuta dell’ordine del CLIENTE, con riepilogo delle informazioni essenziali relative al servizio, l’indicazione dettagliata del prezzo, del mezzo di pagamento e delle spese accessorie. L’ordine e la ricevuta di conferma d’ordine si considerano pervenuti quando le parti, alle quali sono indirizzati hanno la possibilità di accedervi. Pertanto, il CLIENTE dovrà diligentemente custodire: la conferma d’ordine indirizzata via email da LOW-COST NEWPARKING con la sintesi dell’acquisto. LOW-COST NEWPARKING si impegna a fornire tempestivamente qualunque informazione sulle modifiche sostanziali dei servizi relativi alle aree di sosta, occupandosi di prendere in carico ed assolvere direttamente la fornitura del servizio di sosta e quant’altro connesso, avendo cura di informare il cliente sulle modalità contrattuali. LOW-COST NEWPARKING si impegna a mantenere ferme le tariffe pubblicate al momento dell’acquisto online. LOW-COST NEWPARKING potrà sospendere il proprio servizio o parte di esso per sopravvenute esigenze tecniche, ovvero per eventuali modifiche, in quanto atte a migliorare il servizio medesimo.

ARTICOLO 6. Le tariffe di vendita dei servizi offerti all’interno del sito Internet www.lowcostnewparking.it sono espressi in euro e costituiscono offerta al pubblico ai sensi dell’art. 1336 c.c. Le tariffe di vendita, di cui al punto precedente, sono comprensive di IVA e di ogni eventuale altra imposta. Le tariffe indicate in corrispondenza di ciascuno dei servizi offerti hanno validità fino alla data di fruizione del servizio

ARTICOLO 7. È previsto che qualora il CLIENTE non si presentasse o non usufruisse del servizio pur avendo pagato lo stesso, questi potrà ricevere un buono per utilizzare il parcheggio da utilizzare entro tre mesi dalla sua emissione da parte del parcheggio Lowcostnewparking.

ARTICOLO 8. LOW-COST NEWPARKING non assume alcuna responsabilità per disservizi imputabili a causa di forza maggiore nel caso non riuscisse a fornire i servizi previsti dal contratto. LOW-COST NEWPARKING non potrà ritenersi responsabile verso il CLIENTE salvo il caso di dolo o colpa grave, per disservizi o malfunzionamenti connessi all’utilizzo della rete Internet al di fuori del controllo proprio o di suoi subfornitori. LOW-COST NEWPARKING non sarà inoltre responsabile in merito a danni, perdite e costi subiti dal CLIENTE a seguito della mancata esecuzione del contratto per cause a lui non imputabili, avendo il CLIENTE diritto soltanto alla restituzione integrale del prezzo corrisposto e degli eventuali oneri accessori sostenuti. LOW-COST NEWPARKING non assume alcuna responsabilità per l’eventuale uso fraudolento e illecito che possa essere fatto da parte di terzi, delle carte di credito, assegni e altri mezzi di pagamento, per il pagamento dei prodotti acquistati, qualora dimostri di aver adottato tutte le cautele possibili in base alla miglior scienza ed esperienza del momento e in base all’ordinaria diligenza. La società titolare del parcheggio, non può considerarsi responsabile dei danni alle vetture se l’integrità delle stesse non è stata verificata all’atto del deposito ovvero di qualunque danno che sia stato segnalato al personale autorizzato all’atto del ritiro. La società scrivente non può considerarsi responsabile per danni e/o guasti agli autoveicoli di natura meccanica o elettronica, che non dipendano dalla movimentazione delle auto, ma dalla cattiva manutenzione delle stesse o a caso fortuito.

ARTICOLO 9. Competente a decidere qualsiasi controversia concernente la validità, l’interpretazione, l’esecuzione e la risoluzione delle presenti Condizione Generali sarà in via esclusiva il Foro di Bergamo.

ARTICOLO 10. Non si accettano contestazioni postume all’uscita del Parcheggio. Per motivi di sicurezza è tassativamente vietato l’ accesso alla clientela alle aree di parcheggio. Per tutto quanto non previsto si rinvia espressamente alle norme del codice civile in materia di deposito (artt. da 1766 a 1782)e, laddove in vigore, alle normative speciali in materia. Nell’eventualità che una o più clausole delle presenti Condizione Generali fossero per qualunque ragione nulle, annullate, invalide, illegali o inapplicabili a qualsiasi titolo, esse si avranno per non scritte e ciò non inficerà la validità e l’applicabilità di alcun altra disposizione delle presenti Condizioni Generali. La società scrivente si riserva, in via unilaterale, il diritto di modificare, in ogni momento le presenti Condizioni Generali.

ARTICOLO 11. La gestione non risponde del furto parziale di accessori o oggetti lasciati incustoditi all’interno del veicolo e di qualsiasi altro danno, compresi quelli indiretti o conseguenti al mancato uso del veicolo. Non risponde per danni subiti dall’autoveicolo per le auto allo scoperto da eventi atmosferici, naturali.


Hai bisogno di ulteriori informazioni?
Contattaci telefonicamente allo 320 7777023